Gianmarco Tamberi
Gianmarco Tamberi

Bologna, 25 gennaio 2018 - Gianmarco Tamberi è pronto per ricominciare, e tornare sui suoi livelli. Dopo l'infortunio, il lungo recupero e la delusione al Mondiale di Londra, il primatista italiano sarà in gara per il primo appuntamento del 2018 dell'atletica leggera.

Tamberi sarà infatti sulla pedana di Hustopece, dove sabato 27 affronterà il meeting in Repubblica Ceca sulla stessa pedana in cui nel 2016 ottenne il record italiano al coperto con la misura di 2.38. "Valgo più di quanto fatto in tutto il 2017, la condizione fisica è molto buona ma la tecnica è ancora incerta - spiega Tamberi sul sito Fidal - Ho iniziato a lavorarci solo durante il raduno in Sudafrica, quindi meno di un mese fa. In tutto circa otto sessioni di salto. A ottobre ci siamo messi a testa bassa per ricostruire la mia piena efficienza fisica e ci siamo riusciti. È stato un lavoro enorme, ma la preparazione invernale è ai livelli dei miei anni migliori. Il piede? Sta bene però ho imparato a non eccedere e a preservarlo".