16 apr 2022

Atletica, Palmisano salta i Mondiali di Eugene per una infiammazione all'anca

La campionessa olimpica dei 20 chilometri costretta a saltare i mondiali per una infiammazione all'anca, obiettivo Europei di Monaco

Antonella Palmisano
Antonella Palmisano

Bologna, 16 aprile 2022 - Brutta notizia per l'atletica italiana. Antonella Palmisano, campionessa olimpica della 20 chilometri a Tokyo, sarà costretta a saltare i Mondiali di Eugene a luglio per infortunio. Il problema è una infiammazione all'anca che la marciatrice proverà a curare senza intervento chirurgico ma non con tempo a sufficienza per prepararsi alla prova iridata del 15 luglio. L'obiettivo sarà dunque un mese più tardi a Monaco di Baviera con gli Europei.

Palmisano: "Dovrò guardare i mondiali da casa"


Niente da fare per Palmisano, l'infiammazione all'anca sinistra richiede cure e tempo, si partirà con una infiltrazione di acido ialuronico, poi dopo Pasqua partirà la fisioterapia: "Ancora devo metabolizzare che non gareggerò ai Mondiali di Eugene e che dovrò guardarli da casa - le sue parole - Non riesco a pensare che la stagione sia finita, così mi sono data l'obiettivo Europei di Monaco. Dopo un’infiltrazione di acido ialuronico, riprenderemo la mobilizzazione dell'anca e lavorerò con il fisioterapista per ritrovare prima possibile funzionalità. Prima di metà maggio non tornerò a marciare".

Leggi anche - Palmisano oro a Tokyo 2020

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?