Ayomide Folorunso
Ayomide Folorunso

Bologna, 11 febbraio 2019 – Ayomide Folorunso sul tetto d’Italia dei 300 metri indoor. La 23enne azzurra ha stabilito la miglior prestazione italiana sulla distanza ieri a Metz fermando i cronometri sul tempo di 37.38, battendo il precedente primato di Daniele Ferran di 38.8 che durava da 32 anni.

Ieri la Folorunso ha chiuso la prova in seconda piazza alle spalle della sola svizzera Lea Sprunger con 36.72, che tra l’altro è campionessa europea dei 400 ostacoli. La soddisfazione di Ayomide sui canali Fidal: “è andata abbastanza bene, su una distanza che non correvo in gara dal 2015, quando ho corso in 37.55 outdoor a Rieti. Ogni gara arricchisce il curriculum e mi sta dando più consapevolezza, sui miei mezzi e su come sono messa rispetto alle mie avversarie europee. Ormai bisogna davvero cominciare a misurarsi con le grandi e senza timore, non c’è altra scelta”..