Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 mar 2022

Atletica, Crippa: "Record della mezza tanta roba, ma ora punto 5 e 10mila"

L'azzurro è stato il primo italiano di sempre a scendere sotto l'ora nella mezza maratona, ora arriva la pista e altri due obiettivi da superare

4 mar 2022
Yeman Crippa
Yeman Crippa
Yeman Crippa
Yeman Crippa

Bologna, 4 marzo 2022 - Grande impresa a Napoli per Yeman Crippa, vincitore della mezza maratona con tanto di record italiano in 59'26", primo di sempre a scendere sotto l'ora e secondo tempo in Europa. Il mezzofondista, ad Atletica Tv, ha ripercorso le tappe verso questo record e messo sul piatto i propositi per il 2022, con la pista che tornerà a essere il punto di riferimento con 5mila e 10mila metri.

Crippa: "Ecco i miei obiettivi"


L'impresa di Napoli non può che aver reso felice Crippa, arrivato ai livelli dei keniani: "Il 59:26 è tanta roba! Sono super contento, è uno dei risultati di cui vado più fiero nella mia intera carriera - le sue parole - Ho passato sei settimane in Kenya allenandomi con atleti che corrono sotto l’ora e avevo buoni riferimenti. L’idea era di correre intorno ai 60 minuti, ma dopo 15 km mi sono accorto che stavo facendo di meglio. Ci ho creduto ancora di più, anzi al 18° mi sono reso conto che potevo vincere”. Ora arriva la pista, e gli obiettivi sono di prestigio: “Scendere sotto l’ora su strada è importante ma il mio focus rimane sulla pista. Parlando di muri, vorrei abbattere quello dei 13 minuti sui 5.000 - e ci sono molto vicino - e dei 27 minuti sui 10.000".

Leggi anche - Crippa, record italiano dei 5mila metri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?