25 apr 2022

Milano-Cortina 2026, Arianna Fontana: "Non ho ancora deciso"

Arianna Fontana nutre il desiderio di esserci a Milano-Cortina, ma nulla è ancora deciso. Intanto si appiano le divergenze con la federazione

Arianna Fontana
Arianna Fontana

Bologna, 25 aprile 2022 - Arianna Fontana e Milano-Cortina 2026, una decisione ancora tutta da prendere. La campionessa olimpica ha espresso il desiderio di esserci, ma prima servirà appianare le divergenze con la federazione e da questo punto di vista ci sono stati passi avanti dopo le dure accuse durante le ultime Olimpiadi invernali su trattamento, metodologie di allenamento e rapporti interni. Poi la competitività, perché la Fontana non parteciperà se non avrà possibilità di medaglia.

Fontana: "Serve proteggere meglio gli atleti"

In un lungo post su Facebook, la Fontana ha chiarito la sua posizione dopo che nei giorni scorsi era stata annunciata la sua partecipazione alle Olimpiadi di Milano-Cortina: "Nel primo incontro del 5 aprile ho espresso il desiderio di continuare per altri 4 anni e la Federazione e il CONI hanno espresso la loro volontà di sostenermi fino al 2026 - le sue parole - Questo è stato il primo passo. Avevamo tutti bisogno di chiarire e iniziare in modo costruttivo, ma non ho annunciato che ci sarò. Mercoledì ci sarà un altro incontro in cui discuteremo dell’ambiente attuale, di come proteggere meglio gli atleti . Nulla è stato concordato; finche non definiamo i dettagli, continuerò a sognare Milano Cortina. Come ho detto prima, se sono sulla linea di partenza è perché penso di poter vincere. Se non ci sarò, beh, sapete il perché".

Leggi anche - Arianna Fontana oro alle Olimpiadi

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?