Antonio Rossi
Antonio Rossi

Bologna, 3 ottobre 2021 – Grande spavento questa estate per Antonio Rossi, ex campione olimpico nella canoa ed portabandiera azzurro. Il 19 luglio, in occasione della Gran Fondo Pinarello, Rossi ha patito un infarto che poteva costare caro e grazie agli immediati soccorsi si è riusciti ad evitare il peggio. Nonostante Rossi avesse svolto tutti i controlli del caso, il malore si è presentato senza preavviso ma per fortuna ora sta meglio.

Ho ripreso ad allenarmi

“Per fortuna ora sto bene – le sue parole a Sky Sport –. I valori sono nella norma anche sotto sforzo e ho ripreso ad allenarmi. Lo spavento è alle spalle”. Rossi ha già ripreso a fare attività fisica e per fortuna che il malore si è presentato quel giorno e non una settimana prima durante una prova di nuoto: “Se fosse successo sette giorni prima forse oggi avremmo un’altra storia – racconta Rossi – Ringrazio i soccorsi, per fortuna l’evento era importante e lo staff è intervenuto subito”. Un pensiero anche sulle recenti Olimpiadi: “E’ stata una vera e propria esplosione dei nostri atleti, dopo la medaglia di Tamberi ho avuto la sensazione che tutto fosse possibile. Probabilmente i nostri sono riusciti ad allenarsi bene anche durante il lockdown”.

Antonio Rossi colpito da infarto durante una mezza maratona