Antonella Palmisano
Antonella Palmisano

Roma, 17 maggio 2021 – Sicuramente confortante in ottica Olimpiade l’Europeo della marcia di Podebrady. Otto medaglie complessive per la delegazione azzurra, unica a portare sul podio tutte le squadre senior. Bel bottino per l’Italia con gli ori di Palmisano nella 20 chilometri e delle squadre 35 chilometri femminili e 50 maschili. Poi i due argenti con Giorgi e la squadra 20 chilometri maschile, infine anche 3 bronzi con Lidia Barcella, Andrea Agrusti e la squadra 20 chilometri femminile.

Bilancio positivo

Il bilancio del direttore tecnico La Torre è sostanzialmente positivo: “Siamo stati l’unica nazione a fare l’en plein a podio, con tutte le squadre assolute a medaglia. La spedizione è positiva, plauso a Palmisano e Stano, che ora può pensare a Tokyo dopo aver risolto i suoi problemi fisici”. Ad unire la squadra anche il dolore per la scomparsa di Alessandro Talotti: “La notizia ci ha colpito e la squadra ha voluto sempre ricordarlo sul podio. Ci siamo uniti ancora di più”.

Leggi anche - Maratona di Milano, vince Ekiru col miglior crono dell'anno