Julian Alaphilippe
Julian Alaphilippe

Roma, 16 aprile 2021 – Senza la Roubaix, le classiche del nord ripartono domenica con il gran finale grazie al trittico delle Ardenne. In Olanda ci sarà l’Amstel Gold Race che ritorna dopo la cancellazione del 2020 e per farlo ha disegnato, causa pandemia, un percorso diverso e costruito su un circuito da ripetere 12 volte. Alaphilippe il gran favorito, ma occhio a Roglic. Assente Van der Poel.

Percorso

Percorso stravolto rispetto alla tradizione per evitare affollamenti del pubblico per le strade. Costruito dunque un circuito di 16.9 chilometri da ripetere 12 volte per circa 220 chilometri di gara. Partenza situata nei pressi del Cauberg e in generale il circuito vedrà tre asperità importanti: Geulhemmerberg, Bemelerberg e Cauberg. C’è pane per gli scattisti che per dodici volte dovranno percorrere questo trittico, tranne che nell’ultimo giro che prevede il Bemelerberg a sei traguardo con un finale non esattamente sul Cauberg ma con uno strappetto nel finale dove si potrà ancora una volta attaccare.

Favoriti

Come sempre nelle classiche per scattisti si palesano anche i corridori da grandi giri, infatti è confermata la partecipazione di Primoz Roglic, fresco vincitore dei Paesi Baschi. In casa Jumbo presente anche Wout Van Aert. Il principale favorito resta però Julian Alaphilippe che non duellerà con Mathieu Van der Poel che sarà assente. Altri nomi di spicco sono Michal Kwiatkowski, Jakub Fuglsang e Alexey Lutsenko, Dylan Teuns e Greg Van Avermaet. In casa Italia poche speranze, c’è Matteo Trentin per la Uae e Alberto Bettiol per la Ef.

Orari tv

La corsa sarà trasmessa sia in chiaro che a pagamento. Diretta dalle ore 14 su Raisport Hd, canale 57, e in streaming su Rai.tv. Live su Eurosport 1 sempre alle 14 e in streaming su Eurosport Player e Dazn.

Leggi anche - Giro d'Italia, la Vini Zabù rinuncia per il caso De Bonis