America's Cup: Luna Rossa contro New Zealand (Ansa)
America's Cup: Luna Rossa contro New Zealand (Ansa)

Auckland, 12 marzo 2021 – Ora Team New Zealand avrà un po’ più paura di Luna Rossa. La finale di America’s Cup non è una passeggiata per i favoriti neozelandesi che infatti dopo quattro regate sono in parità contro Luna Rossa per 2-2. La terza e la quarta regata hanno ancora una volta confermato l’equilibrio della prima giornata, con la barca italiana che era addirittura andata in vantaggio 2-1 prima della reazione dei kiwi che hanno dominato la seconda regata di giornata.

Vento leggero, Luna Rossa vola

Giornata di brezza leggera sul campo E, condizione più adatta a Luna Rossa che infatti già nella prima regata si prende il punto del due a uno. Partenza mure a sinistra per Luna Rossa che vuole prendersi il lato destro del campo di regata e ci riesce, con le barche che si separano immediatamente senza marcarsi. In manovra Luna Rossa è migliore e infatti Spithill riesce a prendersi 10 secondi di vantaggio al primo gate, distacco che aumenta nei due successivi lati fino ai 27” di metà regata. Luna Rossa vola in queste condizione e da qui in avanti è solo controllo e tattica per gli italiani che amministrano di poppa, lato sempre favorevole ai kiwi, e aumentano di bolina: l’ultimo lato è una passeggiata e porta al trionfo per 37”.

Nella quarta regata arriva la reazione del defender, nonostante le condizioni di vento siano rimaste immutate rispetto alla terza. Vittoria netta e schiacciante per New Zealand con Burling che batte in partenza Bruni e Spithill, anche se Luna Rossa al primo gate è dieto di soli 9” dopo una grande separazione sul campo di regata. Ad affossare le possibilità di Luna Rossa è stato comunque un errore in strambata nel secondo lato di regata, cioè il primo di poppa, con un problema con i foil che ha fatto perdere circa 30” agli italiani: con queste barche praticamente un distacco incolmabile. Al traguardo il vantaggio dei kiwi è di 1’03”, il più alto registrato in queste prime 4 regate. Resta però l’equilibrio generale della contesa, un dato di fatto importante considerando quanto New Zealand fosse favorita rispetto a Luna Rossa. Domani notte le regate 5 e 6, si gareggia al meglio delle 13.

Leggi anche - Luna Rossa, Sibello: "Luna Rossa cammina"