Julian Alaphilippe
Julian Alaphilippe

Bologna, 1 novembre 2021 – Correre ovunque ed essere sempre in forma è impossibile, anche per il campione del mondo. Julian Alaphilippe ha dovuto fare una scelta di calendario per il 2022 sacrificando una delle grandi classiche del nord per privilegiare il trittico delle Ardenne. Il francese avrà tra le sue corse principali ovviamente il Tour de France in estate, ma in primavera non correrà il Fiandre.

No Fiandre, tutto sul Trittico

Programmazione. Ormai è una parola d’ordine in un ciclismo sempre più esigente e dispendioso. Vale per le corse di tre settimane, difficile fare doppiette, e anche per le corse di un giorno. Julian Alaphilippe ha dunque deciso di sacrificare il Giro delle Fiandre per puntare tutto sul Trittico delle Ardenne, dove quest’anno ha vinto la Freccia e si è piazzato secondo alla Liegi: “Non è facile essere al 100% in entrambe”, le parole del francese riportate da Cyclingnews.

Leggi anche - Mondiali ciclismo, bis di Alaphilippe