Il 23 agosto si terrà la famosa 500miglia
Il 23 agosto si terrà la famosa 500miglia

Bologna, 27 giugno 2020 - Centomila persone sugli spalti della 500 miglia di Indianapolis durante la pandemia? Sì, per gli organizzatori è possibile. La nota corsa automobilistica è stata posticipata per il coronavirus dal 24 maggio al 23 agosto e il presidente della 'Indianapolis Motor Speedway Corporations' è convinto di poter aprire gli spalti al pubblico fino a centomila spettatori. 

"Vogliamo riempire l'impianto con circa la metà della capienza totale - ha affermato il presidente Douglas Boles, come si legge su Ansa - Crediamo nelle porte aperte e nel pieno rispetto del protocollo di sicurezza anti Covid-19, con l'avvicinarsi dell'evento definiremo i dettagli di afflusso delle persone'. Il circuito in effetti ha spalti molto grandi, possono contenere duecentocinquanta mila persone, e sarebbe possibile, rispettando le norme, farne entrare la metà.