22 apr 2022

"Ai ragazzi dico: pensate a divertirvi"

Odoacre ’Dodo’ Chierico era uno di quei calciatori della Roma di Liedholm che rendeva chiaro come il talento sia, davvero, un dono di Dio. E oggi, per riannodare quel filo celeste allena la "Squadra del Papa - Fratelli tutti".

Allora, Dodo, in missione per conto del Santo Padre. "Una cosa molto bella, alla quale ho aderito con grande entusiasmo".

Chi sono i suoi giocatori?

"Sono ecclesiastici, impiegati in Vaticano e guardie svizzere".

Già trovato un Chierico o un Falcao tra loro?

"Dal punto di vista dell’impegno sono anche più bravi! Lavoriamo per migliorare, anche se la cosa più bella è l’entusiasmo e l’impegno con il quale i giocatori cercano di imparare, anche se non è semplice".

Come mai?

"Ci alleniamo una volta a settimana, al sabato e c’è da fare i conti con gli impegni di lavoro dei ragazzi".

Qual è l’obiettivo di questa iniziativa?

"Lo ha detto Papa Francesco: portare un messaggio di solidarietà attraverso la passione sportiva e uno spirito fortemente inclusivo".

Cosa dice il ct Chierico ai suoi ragazzi prima di una partita?

"Divertitevi, innanzitutto. E cercate di mettere in atto le piccole cose che avete imparato, cercando di aiutarvi l’un l’altro nell’essere una squadra". E qui, chiaro, tutto il mondo è pallone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?