Carlo Conti con Giuseppe Ottaviani (Ansa)
Carlo Conti con Giuseppe Ottaviani (Ansa)

Sanremo, 9 febbraio 2016 - Tra gli ospiti di Sanremo 2016 anche Giuseppe Ottaviani, che ha 100 anni, è un atleta dell'Aeronautica Militare ed è recordman dei 100 metri. "Quando arriva un uomo di cento anni all'Ariston - dice Carlo Conti - la platea si alza in piedi, perché quest'uomo ha fatto la storia di questo paese". E Ottaviani dice: "Lo sport era nella mente da quando ero ragazzo. Mi alleno tre volte a settimana con mia moglie andiamo in palestra. Mia moglie è più giovane, non dico l'età, le donne non lo dicono mai". Il campione, invitato per la rubrica Tutti cantano Sanremo, ha scelto Vecchio Scarpone (1953) come sua canzone preferita. 

All'Ariston viene mandato in onda un video dell'uomo, che corre e fa un salto triplo, per testimoniare la sua prestanza atletica. "Il mio segreto? - dice l'uomo leggendo da un foglio - L'amore per Alba, mia moglie, l'amore di fare le cose con gioia, lo sport e gioia. Il mangiare insalata, poi la curiosità, essenziale del sapere. Se uno non è curioso non impara niente. E poi il computer è un amico, quello che chiedi ti dice. E' il sapere con facilità". Alla fine, Ottaviani premia Conti con una medaglia: "Questa medaglia perché per lo sport hai fatto una cosa mondiale", dichiara l'anziano.