Virginia Raffaele nei panni di Belen
Virginia Raffaele nei panni di Belen

Sanremo, 12 febbraio 2016 - Virginia Raffaele diventa Belen. E si rivela anche per questa quarta serata, la vera mattatrice di questo Sanremo. Dopo aver indossato i panni di Sabrina Ferilli, Carla Fracci e Donatella Versace, questa sera la comica si è presentata sul palco dell'Ariston con quella che è una delle sue parodie più riuscite. Un'entrata tutta da ridere, in cui la Belen-Raffaele arriva vestita da suora. "Tutta nuda qua ci sono già stata", scherza subito la comica nei panni della showgirl. E quando Carlo Conti la avverte che Carnevale è già finito, non esita a strappar via il travestimento per svelare un mini abito e due gambe che nulla hanno da invidiare a quelle dell'originale. "Il bello di Sanremo è che i paparazzi ci sono già, non hai bisogno di chiamarli" continua Virginia-Belen che poi chiede al presentatore di controllare su Google quale sia il cognome del marito "perché non ho ancora capito bene se sia Di Martino o De martino". Ma Conti lascia cadere la battuta con la quale l'attrice si congeda: "Non hai ancora detto che sono l'eccellenza di 'sto... palco".

E se nelle scorse serate la Raffaele aveva dominato la scena con una godereccia Sabrina Ferilli, una leggiadra ma dispettosa Carla Fracci e una super-rifatta Donatella Versace, aveva anche riscosso gli apprezzamenti delle dirette interessate. Così questa volta Belen, che in passato aveva criticato duramente l'imitazione della comica, l'ha invece presa bene.

LEGGI La reazione di Belen.