Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 mag 2022

Festival di Cannes 2022, Jasmine Trinca debutta alla regia con il film 'Marcel!'

"Racconto una maternità sghemba, tra il dolore e l’arte. Capace di un amore diverso"

21 mag 2022
giovanni bogani
Spettacoli

Cinque anni fa esatti, a Cannes, vinceva il premio come miglior interprete di "Un certain regard" per il film Fortunata. Cinque anni dopo, lo stesso giorno, Jasmine Trinca compie, a Cannes, un altro rito di passaggio, di ingresso nella famiglia del grande cinema e, forse, della sua storia. Jasmine presenta oggi, nelle Séances speciales, il suo primo film da regista, Marcel!, con il punto esclamativo. È la storia, surreale e poetica, con accenti quasi chapliniani, del rapporto fra una madre difficile, distante, distratta dall’amore per il suo cane, e una figlia che ha lo sguardo assorto e deciso della piccola Maayane Conti. Nelle sale dal 1° giugno. Quanta strada per Jasmine, dalla sua prima Cannes, nel 2001. Per il ruolo di Irene ne La stanza del figlio, Nanni Moretti provinò più di duemila ragazze: scelse lei, classe 1981. Il film vinse la Palma d’oro, e da quel momento, Jasmine ne ha fatta di strada. Due David di Donatello, quattro Nastri d’argento, il premio Marcello Mastroianni a Venezia. Ora, a 41 anni, mentre fa parte della giuria internazionale della Palma d’oro, ecco per lei un nuovo battesimo. E lei è visibilmente emozionata e felice, al fianco di Maayane Conti, Alba Rohrwacher che interpreta la madre artista, smarrita, sconcertante. E Giovanna Ralli che ha un ruolo breve, ma intenso per affetto, empatia, umanità. Jasmine, cosa la ha spinta a tentare per la prima volta la strada della regia? "Sono passati vent’anni da quando venni per la prima volta a Cannes, con Nanni Moretti, alla mia prima esperienza da attrice. Sono stati anni di gioie, di dolori, di incontri con persone incredibilmente creative. Alla fine, ho pensato che mi sarebbe piaciuto, per una volta, rovesciare lo sguardo. E provare a raccontare, in prima persona, delle cose". In questa storia fra una ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?