Federica Basile

Londra, 29 aprile 2018 -  Una settimana piena di novità e di riconoscimenti per The Swingles (già Swingle Singers, formazione inglese il cui marchio è attivo dal 1963). La novità riguarda il nostro paese: è stato infatti ufficializzato dal sito degli Swingles l'ingresso del soprano Federica Basile nel gruppo a partire dal prossimo luglio. Padovana, 29 anni, Basile proviene dall'Accademia del musical di Castrocaro; attualmente fa parte della tribute band italiana degli Abba e del Summertime Gospel Choir della città veneta e sarà la prima italiana nei 55 anni di storia del gruppo. "Unirmi agli Swingles è un'opportunità incredibile e inaspettata per la mia crescita professionale e artistica - secondo le parole della cantante riportate nel sito - non vedo l'ora di cominciare".  Ricordiamo che gli Swingle Singers sono noti al grande pubblico in Italia grazie alla sigla del programma Tv "Superquark". 

La notizia giunge dopo quella dei tre Cara Awards, i maggiori riconoscimenti internazionali per la musica vocale che si tengono ogni anno nella città di Boston. Il primato è stato ottenuto dall'album Folklore, uscito come produzione indipendente lo scorso anno, nelle categorie Miglior album Folk/World, migliore album europeo e miglior canzone. Il disco, raccolta di brani originali e tradizionali da varie parti del mondo, contiene la canzone Unmade, vincitrice della competizione e scritta dal componente del gruppo Edward Randell. Questi riconoscimenti si aggiungono ai Cara Awards vinti negli ultimi anni e ai cinque Grammy conquistati negli anni Sessanta del Novecento.