Un gatto dal pelo molto scuro, con occhiali da sole e una gran bella parlantina davanti al microfono: è Gattocarlo, il nuovo personaggio della serie di cartoni animati '44 Gatti', realizzata dalla Rainbow di Iginio Straffi e ispirata alla famosa canzone dello Zecchino d'Oro. La nuova serie, che arriverà ad ottobre su Rai Yoyo, è stata presentata in anteprima a Riccione per l'entusiasmo dei piccoli fortunati che hanno potuto assistere a questo antipasto. 

Star di questa serie, come detto, è Gattocarlo (che ha le sembianze e la voce di Carlo Conti) un felino nato per fare il presentatore di spettacoli. Ma Gattocarlo ha un piccolo problema: quando sale sul palco gli viene la «fifa gatta» e inizia a singhiozzare ininterrottamente. Saranno i Buffycats a dargli una mano, così lui inizierà a credere in sé stesso e il singhiozzo sparirà.

"E' una gioia immensa vedere realizzato questo personaggio a 'mia immagine e somiglianza', è molto bello che lo abbiano creato pensando a me, forse perché in ognuno di noi rimane un lato fanciullesco" ha commentato Carlo Conti.

Per il popolare presentatore, partecipare a questa saerie ha un significato particolare: "'44 Gatti' è la serie preferita di mio figlio Matteo. Quello che mi piace del cartone è che c'è sempre un messaggio educativo. Mi sono molto divertito a doppiarlo. È stata un'esperienza davvero gattastica!".

Prodotta da Rainbow in collaborazione con Antoniano e Rai Ragazzi, '44 Gatti' ha un mix di azione, comicità, amicizia e grande musica. Il cartone è in onda in oltre 100 Paesi e in più di 20 lingue, e ha conquistato le maggiori reti kids con risultati strabilianti. A curare la colonna sonora della serie, le canzoni originali cantate dall'Antoniano, il Piccolo Coro più famoso d'Italia.