Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Roma, unica e irripetibile: capitale del mondo

Roma è un archetipo, la sua grandezza impareggiabile si racconta in una frase.

di FRANCESCO FORNI
Ultimo aggiornamento il 9 luglio 2018 alle 12:12
Colosseo

Nessun’altra città del mondo è capitale ininterrottamente da ventotto secoli. Senza pari, nell’Urbe sono concentrati duemila e ottocento anni di storia, arte, cultura. Dalle tombe romulee, l’inizio dell’Urbe fino all’arte contemporanea.

Caput Mundi

Unica e irripetibile, Roma mantiene un fascino speciale, non avvicinabile da nessun’altra metropoli o centro di cultura. I Fori Imperiali, il Colosseo sono il simbolo della sua grandezza. Come il Palatino, l’arco di Costantino e quello di Tito, le terme di Caracalla. Una passeggiata che fa “respirare” la storia della prima grande globalizzazione: una lingua, una legge, una moneta, che ha influenzato tutto il mondo occidentale. E non solo. Davanti alla statua di Giulio Cesare o alla Colonna Traiana si possono rivivere i fasti e la grandezza della Res Publica e dell’Impero

Ogni angolo, una meraviglia

La città dei Cesari, ma non solo. San Pietro, la più grande basilica cristiana del mondo e il suo straordinario colonnato. I tesori inestimabili nei Musei Vaticani, che conservano millenni di arte, tra i quali ovviamente spicca la Cappella Sistina. Castel Sant’Angelo, Pantheon, Piazza Navona, il Campidoglio. La scalinata di Piazza di Spagna, via Condotti, via Veneto o il più vivace Campo de’ Fiori e l’imperdibile Fontana di Trevi. Ogni angolo di Roma, merita, come il Trastevere e i suoi tipici ristoranti o una lunga camminata fuori dalle mura aureliane sull’Appia Antica verso le catacombe.

Fuori porta, altre bellezze

A venti chilometri dal mare e a un quarto d’ora dai Castelli Romani, dove i borghi, Castel Gandolfo su tutti, residenza papale estiva, esercitano un’attrattiva turistica e anche culinaria. Appena fuori porta: per i romani è la classica gita, per i turisti meraviglia per gli occhi e il palato. Non basterebbe una vita per conoscerne tutti gli splendori. E forse questo è l’unico, fantastico difetto di Roma. Caput Mundi, con una storia talmente grande e sproporzionata che giocoforza può mettere in imbarazzo il presente.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.