Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Moda Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Londra, la città più cosmopolita d’Europa

Altro che Brexit. Capitale economica e politica del mondo nel diciannovesimo secolo, Londra è stata quello che è oggi New York.

di Francesco Forni
Ultimo aggiornamento il 9 luglio 2018 alle 12:11
London Eye

Altro che Brexit. Capitale economica e politica del mondo nel diciannovesimo secolo, Londra è stata quello che è oggi New York. Ma tutt’ora porta in dote un carico di storiaarte e cultura molto superiore. E’ la città più cosmopolita del Vecchio Continente. Offrendo un mix dipassatopresente e futuro: la metropoli è in continua evoluzione e possiede un’attrattiva davvero trasversale per i turisti.

La City e l’intrattenimento
Per i giovani e giovanissimi ci sono il Warner Bros Studio, la ruota, Coca-Cola London Eye, il sempre aggiornato museo delle cere Madame Tussauds. La modernià è assicurata anche dal Shard, il grattacielo più alto dell’Europa Occidentale (240 metri), nuovo punto panoramico della City, che spicca per un’architettura originale.
Per gli sportivi e magari per qualche “orfano” di Antonio Conte, molto interessante la visita anche allo stadio del Chelsea, uno dei nuovi templi del calcio mondiale.

British Museum, cinquemila anni di cultura (gratis) per tutti
Chi vuol trovare cinquanta secoli di storia, arte e cultura deve visitare il British Museum, dove può trovare dalla Stele di Rosetta, alla Magna Charta ai testi dei Beatles. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.30. e l'ingresso è gratuito per tutti i visitatori.

L’Abbazia di Westminster è uno dei simboli dell’Inghilterra, capolavoro di arte gotica eretto per volere di Enrico VII. Poi il Big Ben, la Cattedrale di St Paul e Torre di Londra, che ha nove secoli di storia e nella White Tower conserva i gioielli della corona. Imperdibile ancheBuckingham Palace, uno dei pochi palazzi reali abitati: un must anche il cambio della guardia. Altro classico il palazzo di Kensington, dove dimora la coppia attualmente più famosa d’Inghilterra, William e Kate, Duca e Duchessa di Cambridge.

Sempre Swinging
Da oltre mezzo secolo è Swinging London, battezzata in questo modo il 15 aprile 1966 da una copertina del Time. Capitale della musica, della moda giovane, della tendenza in generale. Tutto cominciò con i Beatles, gli Stones, le minigonne di Mary Quant. Ancora oggi è un punto di riferimento. Notting Hill, East London, Kensington, Abbey Road: i tempi sono cambiati, ma il fascino continua a essere unico.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.