Kingston, centro del divertimento

L’isola delle Grandi Antille ha la sua capitale in Kingston. Chi cerca il mercato artigianale deve recarsi ad Habour Street, lo shopping prettamente turistico è a King Street. La vita notturna è sempre a ritmi alti – tra i bar più celebri lo Studio 38 - ma non è solo divertimento. Molto bello il Ward Theatre. E comunque le occasioni non mancano.

Le giornate invece possono passare sulle spiagge, ricercate dai turisti di tutto il mondo: acqua turchese e sabbia bianca. Nei pressi della capitale ci sono Hellshire e Lime Cay. Nell’altro centro più importante, Montego Bay, spicca  Doctor's Cave, fantastica bay caraibica. Dal clima ovviamente tropicale.

Omaggio a Bob

Per gli appassionati dell’arte e degli artisti locali c’è la National Gallery. Il pezzo forte però rimane il Marley Museum, tributo all’uomo simbolo di un intero paese per decenni. Il re del reggae abitava al numero 56 di Hope Road. E, come è successo a tanti altri grandi, di ogni genere, sulla terra, la sua casa è diventata un museo. Meta sempre molto affollata.

La spiaggia di 007

La natura torna protagonista con le Dunn River Falls. Cascate spettacolari che si trovano a Ocho Rios, alte 220 metri. A loro modo sono state star del cinema,. Ci passò nel 1962, poi battezzando sulla spiaggia diOracabessa il clamoroso bikini, Ursula Andress, indimenticata in “007 Licenza di Uccidere” (Dr. No, il titolo in inglese).

Infine le Blue Mountains, la catena montuosa più importante del paese. Dove in un singolare equilibrio con la natura lussureggiante si possono fare trekking e birdwatching. Boschi a non finire, si tratta din un patrimonio mondiale. La cima è a 2.256 metri, ma ci si può arrivare a piedi con una visita guidata.