Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Sconfinato e magico Brasile: la festa infinita del Carnival

Quasi un continente. Oltre duecento milioni di abitanti, otto milioni e mezzo di chilometri quadrati di superficie, tre fusi orari.

di Francesco Forni
Ultimo aggiornamento il 9 luglio 2018 alle 12:09
Brasile

Il Brasile ormai è storicamente una meta tanto esotica quanto variegata. Il Cristo Redentore sul Monte Corcovado che veglia su Rio de Janeiro è ormai il “logo” della nazione, ma non c’è solo il mondo carioca, con le spiagge, ormai mitologiche, di Copacabana o di Ipanema. San Paolo è l’alter ego di un paese sconfinato, dal bacino amazzonico nel nord, fino ai vigneti e alle impressionanti cascate dell'Iguaçu a sud.
Ma ci sono anche il terzo polo, Salvador de Bahia, la città dall'anima africana per le origini di molti dei suoi abitanti o Recife, la Venezia brasiliana per il gran numero di ponti. Il Brasile della samba, ma anche della lambada, del forrò del batucada: anche le danze sono moltissime.

Esotico e variopinto, ma comandano Rio e il Carnevale
Le Olimpiadi del 2016 hanno consacrato Rio come metropoli mondiale, confermando, anzi evidenziando ancora di più, il primato di popolarità. E la città dei cariocas ha il suo zenit nel monumentale e sconfinato Carnevale. Il sambodromo, i carri tematici, le sfilate e le danze di ballerine opulente con costumi sgargianti. Travolgente e coloratissimo, è il Carnevale più famoso e importante del mondo. Ma non è certamente il più lungo: solo quattro giorni, dal giovedì grasso al martedì grasso. Durante i quali si concentrano, con un’intensità senza pari, che in 96 ore è in grado di prosciugare l’energie e l’entusiasmo di chiunque, a patto che qualcuno possa reggere tanto a lungo.

Il Carnevale di Rio è il più antico del Paese ed è nato negli anni Trenta dell’Ottocento, grazie alle cordoes, letteralmente cordoni di gente che suonando e ballando portavano la festa in giro per la città, oggi si chiamano blocos.

Le date del Carnival 2018
​Quattro giorni e quattro notti filate, che quest’anno sono compresi tra venerdì 9 febbraio e martedì 13. Ma questo gran finale è preceduto da una lunga fase di preparazione, dall’inizio dell’anno infatti si possono incrociare parate e blocos. Il Carnival è comunque sentito in tutto il Brasile. Anche San Paolo ha il suo sambodromo e non da meno sono Florianopolis, Olinda, Recife e Salvador de Bahia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.