Il Brasile ormai è storicamente una meta tanto esotica quanto variegata. Il Cristo Redentore sul Monte Corcovado che veglia su Rio de Janeiro è ormai il “logo” della nazione, ma non c’è solo il mondo carioca, con le spiagge, ormai mitologiche, di Copacabana o di Ipanema. San Paolo è l’alter ego di un paese sconfinato, dal bacino amazzonico nel nord, fino ai vigneti e alle impressionanti cascate dell'Iguaçu a sud.
Ma ci sono anche il terzo polo, Salvador de Bahia, la città dall'anima africana per le origini di molti dei suoi abitanti o Recife, la Venezia brasiliana per il gran numero di ponti. Il Brasile della samba, ma anche della lambada, del forrò del batucada: anche le danze sono moltissime.

Esotico e variopinto, ma comandano Rio e il Carnevale
Le Olimpiadi del 2016 hanno consacrato Rio come metropoli mondiale, confermando, anzi evidenziando ancora di più, il primato di popolarità. E la città dei cariocas ha il suo zenit nel monumentale e sconfinato Carnevale. Il sambodromo, i carri tematici, le sfilate e le danze di ballerine opulente con costumi sgargianti. Travolgente e coloratissimo, è il Carnevale più famoso e importante del mondo. Ma non è certamente il più lungo: solo quattro giorni, dal giovedì grasso al martedì grasso. Durante i quali si concentrano, con un’intensità senza pari, che in 96 ore è in grado di prosciugare l’energie e l’entusiasmo di chiunque, a patto che qualcuno possa reggere tanto a lungo.

Il Carnevale di Rio è il più antico del Paese ed è nato negli anni Trenta dell’Ottocento, grazie alle cordoes, letteralmente cordoni di gente che suonando e ballando portavano la festa in giro per la città, oggi si chiamano blocos.

Le date del Carnival 2018
​Quattro giorni e quattro notti filate, che quest’anno sono compresi tra venerdì 9 febbraio e martedì 13. Ma questo gran finale è preceduto da una lunga fase di preparazione, dall’inizio dell’anno infatti si possono incrociare parate e blocos. Il Carnival è comunque sentito in tutto il Brasile. Anche San Paolo ha il suo sambodromo e non da meno sono Florianopolis, Olinda, Recife e Salvador de Bahia.