Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute Itinerari

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Bali, il paradiso dell’Indonesia

Bali è davvero l’estasi in terra? Per milioni di turisti, anche dalla vicina (in aereo) e bellissima Australia, è un’isola magnifica.

di FRANCESCO FORNI
Ultimo aggiornamento il 9 luglio 2018 alle 12:00
Bali

Il termine paradiso si accumuna bene ai numerosi luoghi di culto – ce ne sono ben ventimila - di quella che è la vera perla dell’Indonesia. Per chi cerca una terra esotica, per scenarioprofumi e colori, senza dubbio può superare anche le più rosee aspettative. Il verde certamente, con tonalità a noi sconosciute in natura, caratterizza la terra ferma, il Mare di Java e l’Oceano Indiano completano l’opera. Tutto concentrato in 140 chilometri per 80.

Spiagge incredibili

Incredibile ma vero. Seminyak è la zona più moderna e turistica. Baciata da un clima sempre mite. Spiaggie da sogno, forse troppo da cartolina per i turisti più integralisti, ma il lusso si sposa bene con le bellezze della natura.

Kuta è invece il miglior luogo d'appoggio dal punto di vista logistico. Vicina a Denpasar, dove si trova anche l'aeroporto internazionale.  Quella con la peggior nomea, ma garantisce prezzi bassi: una buona base per poi muoversi.

Dove non si accettano compromessi invece è Jimbaran, il punto più meridionale dell'isola, dove il mare è spesso molto agitato. La spiaggia a mezzaluna è meta dei surfer più abili e temerari: le onde sono davvero stupefacenti.

Templi da sogno

Tornando al paradiso, i tempi sono un’attrattiva mirabolante. A partire da Tanah Lot, arroccato su una roccia in mezzo al mare, unico. Imperdibile il tempo Besakih sul Monte Agung. Ma il luogo mistico più celebre è Ulun Danu Bratan Temple, metà induista e metà buddista. Un complesso creato nel 1633 che pare galleggiare sull'acqua: iconica la torre con undici tetti

Incredibile verde

Parlando di verde, le risaie Tegallalang sono incredibili: le immagini sembrano frutto di Photoshop e invece sono originali. Non rimane che provare per credere. Impressionante anche lo spettacolo alle pendici del Monte Batur, dove il trekking è un’attiva con stimoli ben diversi rispetto alle nostre latitudini. Rinoceronti, zebre e altri animali degni dei romanzi di Salgari si possono osservare allo stato brado al Bali Safari & Marine Parké.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.