Livorno, 1 luglio 2018 - Sviluppo  e ambiente. Compatibilità sempre in discussione, ma oggi più concreta grazie anche a un nuovo modo di intendere i trasporti. Se ne parlerà giovedì 5 luglio al Cisternino di città nell’ambito di ‘Autostrade del mare per #connettere l’Italia’ , la tavola rotonda promossa da Il Telegrafo e Qn Economia & Lavoro in collaborazione con Tim Business. Un partner di altissimo livello per un tema attualissimo come quello della nuova frontiera della movimentazione per mare di merci e persone.

L’appuntamento, al quale porteranno i saluti istituzionali l’amministrazione comunale, la Regione, ma anche le massime autorità che operano nel contesto del porto di Livorno, è fissato per le 18. A introdurre i lavori il direttore de Il Telegrafo Francesco Carrassi. A lui toccherà anche il compito di moderare la discussione, cui prenderanno parte il presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno Riccardo Breda; il responsabile Tim Business & Top Clients - Sales Centro Pubblica Amministrazione Locale ToscanaMarche Umbria Stefano Cinquini; l’ad dell’Interporto Toscano Amerigo Vespucci Bino Fulceri; il responsabile relazioni esterne Grimaldi Group Paul Kyprianou e il presidente di Confindustria Livorno e Massa Carrara Alberto Ricci. Ci sarà il saluto dell’Autorità portuale di Livorno e Piombino.

Le autostrade del mare rappresentano o, meglio dovrebbero rappresentare, un sistema di trasporti marittimi in grado di accrescere l’efficacia e la competitività della modalità di trasporto strada-mare. Le autostrade del mare sono una soluzione alternativa e spesso complementare al trasporto stradale, che consente di far viaggiare camion, container e automezzi sulle navi. 

Per avere ulteriori informazioni o partecipare si può telefonare al numero 02.57577361 o scrivere a eventi@speweb.it.