Martedì 11 Giugno 2024
RICCARDO GALLI
Sport

Nel salotto della Ducati. Più tribune al popolo rosso. Super sfida Italia-Spagna

Atteso un bagno di folla per tutte le ’sfumature’ della casa di Borgo Panigale. Marquez, Martin e anche l’Aprilia proveranno a rovinare la festa a Bagnaia.

Più tribune al popolo rosso. Super sfida Italia-Spagna

Più tribune al popolo rosso. Super sfida Italia-Spagna

La Desmo curva è già tutta in rosso da tempo. Al punto che, per l’edizione 2024, si è deciso di raddoppiare la Tribuna Ducati che di fatto considera il Mugello il suo salotto buono. Dunque alla struttura allestita – come ogni anno – alla curva del Correntaio, sono stati aggiunti ulteriori posti dedicati al popolo delle Rosse. Così il tifo Ducati vivrà emozioni e sensazioni forti anche in un settore riservato della Tribuna Centrale Bronze, proprio sopra al rettilineo del circuito toscano in corrispondenza dei box. Dal rosso (Ducati factory di Pecco e Bastianini) al giallo (Ducati Vr46) che identifica le tribune e i settori di prato ’occupati’ dai fans di Bezzecchi e di Di Giannantonio. Il giallo del Bez, del resto, aiuterà a rivivere in qualche modo, le macchie con cui il Mugello ha sempre raccontato i mille Gp di Valentino Rossi. Bez e Vale, uniti nel team e in quel giallo che il team Pertamina punterà a portare sul podio con l’orgoglio di chi sa che fare bene al Mugello ha comunque un peso specifico diverso rispetto a qualsiasi altra gara. E poi... ecco Marquez. Che per la prima volta nella sua storia arriva al Mugello come (quasi) padrone di casa. E’ in sella a una Ducati e vuole vincere sotto la bandiera del team Gresini. Mai visto un Marquez tanto... italiano al Gp d’Italia. E questa è assolutamente una storia tutta da vivere e da raccontare. Ci sarà, insomma, anche un pezzetto di Spagna, quella appunto che sogna insieme a Marc, a fare il tifo per la Ducati. Il colore, ovviamente, è il celeste del "Gresini" e farà sicuramente uno strano effetto vedere da quelle parti, fra quei fans che prima erano divisi o impegnati in un derby senza mezze misure (italiani e spagnoli), vederli – dicevamo – uniti a spingere quel numero 93 che fino allo scorso anno aveva il colore arancione (Honda) sui suoi contorni. Tutte le sfumature Ducati – dal rosso al celeste, passando per il giallo – ma anche la curva Aprilia ha segnato una prevendita da giorni ambiziosi. Aleix Espargaro e Maverick Vinales hanno portato il cuore spagnolo in Italia e al Mugello sanno di poter fare bene. L’obiettivo? Battere i ’cugini’ di Borgo Panigale. E farlo al Mugello di sicuro sarebbe l’occasione più esaltante.