Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 giu 2022

SPECIALE 1000 MIGLIA

Da Brescia a Roma, ecco il percorso della gara Un viaggio per l'Italia attraverso cinque regioni
Gran Finale / Prima di arrivare al traguardo le auto saluteranno Bergamo in un simbolico gemellaggio che nel 2023 vedrà le due città capitali della cultura

14 giu 2022
Partenza da Roma ed arrivo a Parma: la terza tappa è la più lunga dell'intera Corsa
Partenza da Roma ed arrivo a Parma: la terza tappa è la più lunga dell'intera Corsa
Partenza da Roma ed arrivo a Parma: la terza tappa è la più lunga dell'intera Corsa
Partenza da Roma ed arrivo a Parma: la terza tappa è la più lunga dell'intera Corsa

Oggi, dopo la tradizionale partenza da Brescia, le auto si dirigeranno verso il Lago di Garda, prima Salò poi Desenzano del Garda e Sirmione da dove sfileranno attraversando il Parco Giardino Sigurtà, alla volta di Mantova e Ferrara per raggiungere Cervia-Milano Marittima alla fine della prima giornata. Dalla località sulla costa di fine tappa 1, il percorso della seconda tappa (16 giugno) prevede una deviazione verso Forlì, la salita verso San Marino, la discesa verso l’interno fino a Passignano sul Trasimeno, il passaggio a Norcia per concludere la tappa con la passerella romana di Via Veneto. La terza tappa (venerdì 17) è la più lunga della Corsa: dopo la partenza da Roma, le vetture risaliranno verso Ronciglione, poi Siena da dove, via Pontedera e Cascina, viaggeranno in direzione Viareggio per raggiungere Parma e decretare chiusa la terza giornata. L’ultima giornata (il 18 giugno) impegnerà subito le vetture con una serie di prove nel circuito di Varano de’ Melegari, per transitare poi da Salsomaggiore Terme, Stradella, Pavia per raggiungere l’Autodromo di Monza dove gli equipaggi metteranno alla prova la loro abilità con i cronometri e pressostati sulla pista che celebra il centenario del GP di Formula 1. Prima di giungere al traguardo di Brescia, le auto in gara saluteranno Bergamo in un simbolico anticipo del gemellaggio che nel 2023 vedrà le due città unite nel progetto Brescia-Bergamo Capitale della Cultura.

Donne e motori: si rinnova un binomio vincente e solidale
Riconferme / Il "museo viaggiante" più prezioso al mondo si tinge di rosa
Anche per il 2022 il progetto 1000 Miglia Charity vestirà di rosa. È stata infatti confermata la collaborazione con la Fondazione IEO-MONZINO a sostegno della Ricerca svolta all’interno di IEO Women’s Cancer Center, il primo centro in Italia dedicato alla cura e alla prevenzione dei tumori femminili. Alla quarantesima rievocazione storica della 1000 Miglia, al Ferrari Tribute e alla 1000 Miglia Experience si affiancherà un’auto speciale con un team tutto al femminile capitanato da Viviana Galimberti, Direttore della Divisione di Senologia Chirugica dello IEO-Istituto Europeo di Oncologia. Anche quest’anno la Pink Car di IEO porterà sulle strade d’Italia il motto «Follow the Pink», un invito a sostenere la ricerca miglio per miglio. A bordo della vettura si alterneranno tantissime testimonial, che avranno il compito di veicolare il messaggio di IEO da Brescia a Roma e ritorno, in un lungo viaggio carico di emozioni e dal grande valore simbolico. Chiunque potrà sostenere il progetto facendo una donazione libera attraverso la pagina di crowdfunding dedicata: https://partecipa.fondazioneieomonzino.it/projects/1000-miglia-charity-2022-per-la-ricerca. Il Women’s Cancer Center è il primo centro in Italia dedicato alla cura e alla prevenzione dei tumori femminili nella sua globalità: dalla gestione del rischio, alla diagnosi precoce, alle terapie, fino al reinserimento nella vita quotidiana.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?