Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 giu 2022

SPECIALE 1000 MIGLIA

"Crossing the future": questo il fil rouge che mixa tradizione e sperimentazione
1000 Miglia Green / La gara di regolarità per auto ad alimentazione alternativa che porta nel presente la sfida e lo spirito pionieristico della corsa storica

14 giu 2022
Attenzione al tema della mobilità sostenibile e ai nuovi paradigmi dell’industria 4.0
Attenzione al tema della mobilità sostenibile e ai nuovi paradigmi dell’industria 4.0
Attenzione al tema della mobilità sostenibile e ai nuovi paradigmi dell’industria 4.0
Attenzione al tema della mobilità sostenibile e ai nuovi paradigmi dell’industria 4.0

Fin dalla sua nascita la 1000 Miglia ha promosso la cultura del miglioramento con la spinta costante verso il progresso, portando anno dopo anno sulle strade italiane le automobili tecnologicamente più avanzate. Motori capaci di stimolare la passione di un pubblico entusiasta e infondere la fiducia verso un domani ricco di opportunità. Oggi questa vocazione al progresso si declina nella 1000 Miglia Green, che pone l’attenzione sul tema della mobilità sostenibile con particolare attenzione alle implicazioni che questa determina sulla filiera italiana dell’industria automobilistica, dell’energia e dell’infrastruttura. "Crossing the Future" è il (confermato) fil rouge che unisce la 1000 Miglia storica, all’epoca vera e propria vetrina delle vetture più tecnologiche e innovative, con la 1000 Miglia rievocativa, che si propone lo stesso obiettivo affiancando alle auto d’epoca quelle elettriche della 1000 Miglia Green e le moderne Supercar e hypercar della 1000 Miglia Experience. Per saperne di più visitare il link: 1000miglia.it/eventi/1000-migliagreen/1000-miglia-green-2022/.

Hyper: verso l'obiettivo zero emissioni
Mission / Agevolare una "transizione sostenibile" del comparto auto motive
L’amore verso il progresso tecnologico e il desiderio di soluzioni sempre più sostenibili ha portato la 1000 Miglia ad entrare a far parte del team di lavoro di "hyper - hYbrid Propulsion for Electric Realignment". Un progetto finanziato da Regione Lombardia con l’obiettivo di sviluppare innovativi componenti automotive elettrificati, agevolando la transizione verso la nuova mobilità ibrida ed elettrica. L’Unione Europea, soprattutto per quanto riguarda la riduzione di emissioni di CO2 , mette in campo normative sempre più stringenti per definire le linee guida rivolte allo sviluppo della comunità, in cui emergono due paradigmi di grande importanza: sostenibilità e digitale, che già troviamo alla base di diversi progetti che vedono il coinvolgimento di aziende e università italiane. La filiera automotive risulta attiva in tal senso e da tempo ha messo in atto una forte riconversione industriale e culturale per venire incontro alle esigenze di una mobilità sempre più orientata verso l’obiettivo zero emissioni.

Focus
Edizione 2021 Il podio finale
Stefano Orlandini e Dennis D'Amico di Estra (sotto in foto), a bordo della Jaguar IPace numero 702, si è aggiudicata l’edizione 2021 della 1000 Miglia Green davanti a Massimo Degli Espositi e Anna Giorgi, al secondo posto su una Mercedes-Benz EQA numero 703, e all’equipaggio di Mooney, Bruno di Nunzio e Filippo Paolucci, terzo con la Porsche Taycan numero 701. I tre equipaggi hanno acceso i loro silenziosi motori a Brescia per concludere la gara sulla storica rampa di viale Venezia: una sfida assolutamente vinta, quella di completare in modalità full electric i 1.750 chilometri del percorso, e un viaggio unico a fianco della Corsa più bella del mondo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?