Sono apparso provocante nella trasmissione Le iene e ho diviso gli spettatori: entusiasti e divertiti, indignati e turbati.Tra questi ultimi un cosentino che non ha capito che si trattava del mio compleanno: ha pensato di assistere a una manifestazione elettorale. Ma la politica riserva trasmissioni mosce; qui invece hanno parlato Morgan, Philippe Daverio, Barbara Alberti, Oscar Farinetti, Francesco Micheli, Jas Gawronski, e hanno descritto una vita inimitabile. Per gli improvvidi che non ricordano Carmelo Bene e Pasolini, può essere utile un libro di Luca Nannipieri: Vittorio Sgarbi spiegato a mio figlio, istruttivo per capre e teste vuote come il cosentino scandalizzato. “Oportet ut scandala eveniant”.

@VittorioSgarbi