Sabato 20 Luglio 2024
Violetta De Nicolais
Merito e mobilità sociale

Scuola Superiore Sant’Anna. Un campus universitario aperto al mondo. Iscrizioni, via al concorso

Sono sessanta i posti banditi per i corsi ordinari di primo livello. Chi sarà scelto potrà vivere il percorso formativo gratuitamente

Scuola Superiore Sant’Anna. Un campus universitario aperto al mondo. Iscrizioni, via al concorso

Scuola Superiore Sant’Anna. Un campus universitario aperto al mondo. Iscrizioni, via al concorso

Pisa, 28 giugno 2024 – Un campus universitario, pubblico e gratuito, dove vivere, studiare, crescere, imparare. Entra nel vivo il concorso per l’ammissione ai Corsi Ordinari di I livello e a ciclo unico della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Coloro che supereranno la prova nazionale avranno la possibilità di formarsi gratuitamente alla Sant’Anna, istituzione che si classifica al primo posto a livello italiano su 19 università censite e tredicesima nel panorama mondiale (su 673 atenei), secondo il THE – Young University Rankings 2024.

Il termine per presentare domanda al concorso è fissato alle 12 del 29 luglio. I 60 posti banditi per il primo anno dei Corsi ordinari di I livello o a ciclo unico sono così ripartiti: 29 posti per la Classe Accademica di Scienze Sociali (che prevede al suo interno tre aree concorsuali: Scienze economiche e manageriali, Scienze politiche, Scienze giuridiche); 31 posti per la Classe Accademica di Scienze Sperimentali e Applicate (che prevede al suo interno tre aree concorsuali: Scienze agrarie e biotecnologie vegetali, Ingegneria industriale e dell’informazione, Medicina).

Tre le fasi. Prima vi sono le preselezioni che si svolgono mediante il test TOLC (fa eccezione Medicina, per la quale è possibile iscriversi e accedere al concorso in modo diretto), erogato dal Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso (CISIA) anche nella modalità online (TOLC@CASA). In base ai risultati conseguiti nel test, i candidati e le candidate saranno ammessi alle prove scritte, la seconda fase, in programma a Pisa il 28 e il 29 agosto per Ingegneria, il 29 e 30 agosto per Scienze agrarie e per Medicina, il 2 e il 3 settembre per Scienze Sociali. Chi supererà gli scritti sarà ammesso alle prove orali, la terza fase, in programma a Pisa a settembre.

Le allieve e gli allievi dei Corsi ordinari svolgono un percorso di studi parallelo e complementare ai Corsi di Laurea/Laurea Magistrale dell’Università di Pisa e altre università convenzionate come l’Università di Firenze e l’Università di Trento in uno dei settori disciplinari offerti dalla Scuola Superiore Sant’Anna (Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Ingegneria, Medicina, Scienze Agrarie e Biotecnologie). Alla Scuola, le allieve e gli allievi risiedono nel campus dove usufruiscono di vitto e di alloggio gratuito, frequentano corsi integrativi, seminari e corsi di lingue, partecipano alle attività di ricerca svolte nei laboratori rispettando obblighi didattici rigorosi e hanno la possibilità di realizzare esperienze di studio e di ricerca all’estero.

Vivere al Sant’Anna significa inoltre avere accesso a numerosi servizi per il tempo libero. La Scuola dispone di due palestre, una sala musica e numerose stanze ricreative. A chi completa gli studi nel rispetto degli obblighi didattici la Scuola rilascia il Diploma di II Livello e il Diploma di Licenza che è equiparato a un master universitario di II Livello. L’ammissione alla Scuola non prevede il pagamento di tasse di iscrizione e la frequenza dei Corsi Ordinari è gratuita.

Per tutto il ciclo di studi ragazze e ragazzi alloggiano nelle strutture residenziali messe a disposizione dalla Scuola e usufruiscono del servizio mensa. La Scuola Sant’Anna contribuisce, sulla base dell’Isee, al rimborso delle spese di alloggio e di viaggio di chi raggiungerà Pisa per sostenere le prove scritte e orali. È inoltre previsto anche il rimborso delle spese di iscrizione al test TOLC sostenute dai candidati/e del concorso di I livello. Ogni info su www.santannapisa.it/it/entrare-al-sant-anna