Obiettivo comune: ripensare gli ambienti domestici, che devono a maggior ragione essere funzionali per dare risposte a tutti i membri della famiglia durante tutta la giornata. La ricerca Visionnaire punta su Babylon Rack di Alessandro La Spada, progetto concepito come una mini architettura modulare, in cui sono presenti molti elementi funzionali allo studio, al lavoro e al relax. Legato ai diversi utilizzi nell’arco della giornata, il divano modulare è quindi perfetto anche come area di lavoro, grazie agli scomparti attrezzati ottenuti da un arretramento del suo back imbottito, che creano mensolature e vani porta oggetti illuminati con luci a led. Elementi importanti in questo processo sono le sedute.

La collezione di sedute Seattle di Poliform, disegnata da Jean-Marie Massaud, si completa con lo sgabello, dalle proporzioni ancora più eleganti. Come le sedie, anche lo sgabello si riconosce per la qualità della lavorazione del rivestimento in cuoio, con cuciture e punzonature ispirate alla tradizione calzaturiera britannica. Di Jean-Marie Massaud è anche Saint-Germain, un sistema di divani ed elementi imbottiti dalle forme sinuose e sensuali. Un segno avvolgente e rotondo ricorre in tutti i moduli della serie, con cui si creano divani lineari, configurazioni a L o composizioni organiche. Giorgetti lancia la nuova collezione Aldìa disegnata da Carlo Colombo: un sistema completo di arredi che può vivere sia negli spazi esterni che all’interno. Poltrone, divani modulari, pouf e tavolini sono studiati per definire lo spazio con eleganza. Il confine fra indoor e outdoor è sempre più sottile e l’eleganza tipica degli ambienti interni, fatta di ricerca sui dettagli, studio delle forme, preziosità dei materiali, conquista l’open air con questa che è la prima collezione dedicata. "Il design è qualcosa che nasce dentro di te".

Domenico Mula, decoratore, direttore artistico, creatore di mobili e imbottiti, sa bene da cosa prende il via ogni sua realizzazione che va sotto il nome di Dom Edizioni. Fondata nel 2011 da Domenico Mula, la maison opera dalle due sedi di Cesena e Milano: lo showroom romagnolo, nella cornice di una splendida chiesa sconsacrata lo spazio milanese è un raffinato appartamento nella zona del Quadrilatero della Moda, un vero punto di riferimento sempre a disposizione di architetti e interior designer.