L’attenzione delle aziende investite alla sostenibilità ambientale è abbastanza o molto rilevante per il 59% dei risparmiatori (per il 17% molto rilevante). Più in generale – secondo la ricerca della Fondazione per la finanza sostenibile – le principali leve di investimento si confermano la rischiosità e la flessibilità (molto importanti per il 51% e per il 44% dei risparmiatori) seguite da reputazione dell’intermediario, reputazione dell’azienda e rendimento dell’investimento.

La cautela rimane il principio guida più rilevante