L’informatico ambientale è uno dei green job più ricercati. D’altronde oggi le soluzione del mercato nel settore della domotica e del cosiddetto “Internet delle cose” sono in gran parte dedicate alla gestione di servizi energetici per ottimizzare i consumi: per il controllo remoto degli elettrodomestici, per la gestione dei sistemi di riscaldamento e raffreddamento, per il monitoraggio dei consumi elettrici. Nel più generale panorama delle categoria delle professioni classificate come “analisti e progettisti di software”, vi sono anche il bioinformatico e il geoinformatico. Il primo ricercato nell’ambito della biologia e della genomica, il secondo ricercato per l’applicazione dell’informatica alle scienze geologiche