La diffusione degli investimenti sostenibili rimane limitata: solo un risparmiatore su quattro ha sottoscritto prodotti SRI (dato stabile rispetto al 2018). Rimane invariata – secondo il Forum per la Finanza sostenibile – anche la quota di risparmiatori che cambierebbero intermediario finanziario per avere un’offerta più ampia di prodotti SRI (57%). Pesano la limitata conoscenza dei prodotti, l’assenza di pubblicità adeguata (36%) e una promozione insufficiente da parte degli operatori finanziari (24%) e dei consulenti (19%)