Domenica 14 Luglio 2024

Dieci big della musica. In arrivo il concertone. Martedì in piazza si canta

Leo Gassman aprirà "Safety Love", lo show gratuito che farà da prologo alla 3ª edizione del Festival internazionale della salute e sicurezza sul lavoro .

Dieci big della musica. In arrivo il concertone. Martedì in piazza si canta

Dieci big della musica. In arrivo il concertone. Martedì in piazza si canta

Il "concertone" a Pesaro si celebra l’11 giugno. Dieci big del mondo della musica e dello spettacolo daranno vita martedì prossimo a "Safety Love", uno show gratuito destinato a riempire Piazza del Popolo. Da BigMama ai Coma_Cose, da Edoardo Bennato a Francesca Barra, da Leo Gassmann a Malika Ayane, da Neri Marcorè a Noemi, da Piero Pelù e Stefano Massini. Dieci artisti uno più intrigante dell’altro e tutti sulla cresta dell’onda: uno spettacolo trasversale adatto a tutte le generazioni che prende vita come prologo alla terza edizione del Festival Internazionale della Salute e Sicurezza sul Lavoro, che si svolgerà a Pesaro dal 12 al 14 giugno. L’evento, in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Gioachino Rossini, sarà condotto da Monica Setta e successivamente, sarà messo in onda sulla rete Rai. Proprio in occasione del Concertone del Primo Maggio, la Fondazione Rubes Triva, Official Partner dell’evento, ha consegnato, per mano del Direttore Giuseppe Mulazzi, la "Carta di Urbino per il benessere della persona che lavora" a Leo Gassman. E l’11 giugno, in Piazza del Popol, proprio Leo Gassman aprirà la Terza edizione del Festival con lo spettacolo serale (ad ingresso libero) Safety Love. L’evento coniugherà intrattenimento e temi legati alla salute e sicurezza sul lavoro, con l’obiettivo di raccogliere le firme di adesione alla Carta. Testimoni della serata saranno appunto i dieci artisti (cantanti e attori) che daranno voce ai principi elencati nella Carta di Urbino.

Un messaggio forte sul tema della sicurezza sul lavoro, un problema gravissimo che ogni giorno miete vittime nel nostro paese. Prima di esibirsi, perciò, ognuno di loro leggerà un articolo della Carta di Urbino che, coi suoi 10 principi per il benessere di chi lavora, si propone d portare maggior consapevolezza in un ambito così importante, dove la vita umana viene messa troppo spesso a rischio in una quotidianità che dovrebbe riportare le persone a casa sane e salve dopo una normale giornata di lavoro.

Se n’è parlato anche in occasione della conferenza stampa dello scorso 23 maggio al Salone Metaurense del Palazzo Ducale di Pesaro, assieme alla Fondazione Rubes Triva e all’Osservatorio Olympus dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” che hanno presentato il programma del Festival organizzato dalla Fondazione Rubes Triva in collaborazione con l’Inail e l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA). Il tema centrale di quest’anno - "Politiche di prevenzione e tutela della persona che lavora" -, verrà esplorato attraverso quattro diverse sessioni che si succederanno nei tre giorni del Festival.

Info:r https://www.festivalsalutesicurezzalavoro.it/