Sabato 13 Aprile 2024

Pesaro Capitale della Cultura: la Biosfera si accende, ma la musica non parte. Flop davanti a 3mila persone, inaugurazione rimandata

Delusione per i tanti cittadini: ma domenica alle 18 si torna in Piazza del Popolo per ripetere l’evento. Il sindaco: “Diciamo che avete visto un’anteprima. Ci metto la faccia io: è una questione tecnica. Non è prevista pioggia, la giornata sarà bella”

Pesaro, 24 febbraio 2024 - Buona sarà la seconda. L’inaugurazione della Biosfera, simbolo di Pesaro Capitale della Cultura 2024, prevista per oggi alle ore 18,30 non è arrivata a buon fine. La monumentale scultura, in forma di palla ricoperta da due milioni di led, si è accesa, ma non è partito l’audio: la sfera ha emesso video, ma nessun suono e tantomeno le musiche d’accompagnamento.

Pesaro Capitale della Cultura: la Biosfera si accende, ma la musica non parte: inaugurazione rimandata
Pesaro Capitale della Cultura: la Biosfera si accende, ma la musica non parte: inaugurazione rimandata

Tanto che i tecnici dopo aver tentato di tutto per riattivare il sistema audio, hanno dovuto capitolare decretando il rinvio dell’inaugurazione al giorno dopo. Con un laconico messaggio lo staff dell’amministrazione comunale ha confermato che l’inaugurazione sarà ripetuta domani alle ore 18 in Piazza del Popolo.

Oltre tremila persone presenti, radunatesi sotto la Biosfera, attirate da quello che sarebbe dovuto essere uno spettacolare esordio del simbolo di Pesaro 2024, sono rimaste inevitabilmente deluse.

Sotto la pioggia hanno ascoltato l’annuncio dal tono avvilito del sindaco Matteo Ricci, il quale ha preso il microfono scusandosi per il flop e rimandando a domani: "Ci vediamo domani alle 18 – ha detto Ricci –. C’è stato un disguido, evidentemente non eravamo pronti. Abbiamo fatto tutte le prove però nel collegamento audio qualcosa non ha funzionato. Diciamo che avete visto un’anteprima. Ci vediamo domani per l’accensione ufficiale della Biosfera. Scusate ancora per l’inghippo che abbiamo avuto. Ci metto la faccia io: è una questione tecnica, ma è giusto che a metterci la faccia sia il sindaco. Domani il meteo non mette pioggia, la giornata sarà bella. Buon sabato, ci vediamo domani”.