Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 giu 2022

Inter-Bellanova, frenata Juve ancora su Zaniolo

14 giu 2022
mattia todisco
Sport
Raoul Bellanova, 22 anni, terzino del Cagliari e colonna dell’Under 21
Raoul Bellanova, 22 anni, terzino del Cagliari e colonna dell’Under 21
Raoul Bellanova, 22 anni, terzino del Cagliari e colonna dell’Under 21
Raoul Bellanova, 22 anni, terzino del Cagliari e colonna dell’Under 21
Raoul Bellanova, 22 anni, terzino del Cagliari e colonna dell’Under 21
Raoul Bellanova, 22 anni, terzino del Cagliari e colonna dell’Under 21

di Mattia Todisco

Il mercato dei nazionali azzurri continua ad essere in fermento. Se il nome di Scamacca sembra un po’ essere uscito dai radar delle "big" italiane, quelli di Berardi e Zaniolo continuano ad essere parte delle possibili strategie future, in particolare della Juventus. Una vera e propria trattativa tra club non è partita in alcuno dei due sensi. I bianconeri sono oggi impegnati più sul fronte Pogba, ma sanno di dover aggiungere un giocatore nel settore esterni (in lizza ci sono anche Dimaria e Kostic) e potrebbero sfruttare eventuali tentennamenti della Roma nei discorsi per il rinnovo del polivalente giallorosso, che dovrebbero partire a breve.

Posto che il futuro di De Ligt è da decifrare, in difesa se n’è appena andato ufficialmente Chiellini (al Los Angeles FC) e prende quota la candidatura di Gatti come elemento della rosa in pianta stabile. Ha lasciato i bianconeri anche Paulo Dybala, per il quale ieri sono proseguiti i contatti con l’Inter. Tutto fa pensare che nel giro di qualche giorno si arriverà a un accordo. Marotta vuole portarlo a tutti i costi in nerazzurro e l’argentino si è convinto a scegliere la destinazione milanese: sembra più una questione di tempo che di probabilità.

Intanto si lavora per dare a Inzaghi un esterno al posto di Perisic, passato al Tottenham. Di ieri il vertice con Capozucca, ds del Cagliari, per Raoul Bellanova: le parti sono rimaste sulle proprie posizioni (ad oggi non collimanti su prezzo e contropartite) e l’Inter sonderà ancora le piste Udogie e Cambiaso per capire se, grazie anche alle contropartite, può strappare condizioni più vantaggiose per le alternative all’azzurrino. Infine, ieri il City ha ufficializzato l’arrivo di Haaland: 22 anni dopo il padre.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?