Lunedì 22 Luglio 2024
EVA DESIDERIO
Moda

Met Gala 2023, le pagelle dei look di Eva Desiderio

L’omaggio del mondo della moda a Karl Lagerfeld. Jared Leto vestito da Choupette, il gatto erede dello stilista. Penelope Cruz in abito da sposa Chanel. I voti più alti a Florence Pugh e Rihanna, grazie alla maison Valentino

Penelope Cruz al Met Gala 2023 (Ansa)

Penelope Cruz al Met Gala 2023 (Ansa)

Roma, 2 maggio 2023 - Stavolta, per il Red carpet del Met Ball 2023, ha prevalso la prudenza e una certa reverenza di stile. L’omaggio a un grande della moda come Karl Lagerfeld ha trattenuto molto degli ospiti nel non esagerare in mises esagerate, mirabolanti, impossibili è troppo nude. L’allarme immensa dello stile di Kaiser Karl ha come trattenuto molti dei protagonisti impegnati in una gara in bianco e nero, i colori simbolo di Coco Chanel e di Lagerfeld che gli è succeduto ridandogli vita e splendore. E già qui nella limitazione/esaltazione dei colori non colori sta una delle particolarità di questo show di vanesi è strano-ricchi che ogni volta conquista, fa discutere ed elettrizza. Pochi i colori forti come il rosso fuoco di Salma Hayek, il fuxia piumato di Viola Davis, il turchese un po’ troppo carico di Mary J. Blige, il rosa cipriati di Nicole Kidman. E come diceva proprio Karl Lagerfeld con la sua verve snobistica: ”La tendenza è nell’ultimo stadio prima della noia” , frase che calza a pennello per questo Oscar della Moda newyorchese. (Foto Ansa)

Kim Kardashian voto 5

Kim Kardashian
Kim Kardashian

Ridicola forse no, ma inappropriata sì. Cinquantamila perle a coprire il corpo esagerato dell’attrice factotum sono davvero troppe da digerire tutte insieme e nemmeno il candore dell’apparizione ci pacifica. Un po’ effetto uovo di Pasqua che il Kaiser non si merita e non avrebbe apprezzato. Lo stilista del marchio Schiaparelli, Daniel Robeberry, però, che ha realizzato l’addobbo di perle sulle magnifiche curve, ha fatto un colpaccio vista la notorietà di Kim.

Naomi Campbell voto 5 e mezzo

Naomi Campbell
Naomi Campbell

Stavolta la Venere Nera ha giocato con lo chic che non è proprio la sua forza. E così l’abito rosa Chanel Couture sembra quasi renderla un po’ banale come una ricca signora.

Jared Leto voto 20

Jared Leto
Jared Leto

Simpatico e pure bello ha scherzato con l’amore più grande di Karl, la tenera e milionaria gattina birmana bianca dagli occhi fiordaliso Choupette che per fortuna (anche sua) non è venuta al Met. Senza l’originale morbida e dolc,e viziatissima con tanto di tata e medico personale, ecco l’attore che si infila in un pupazzo di pelouche candido molto somigliante, percorre il Red carpet per avvicinarsi alla mostra al Constume Insitute e nell’orgia di flash si “svita” la testa felina svelandosi con tutto il suo fascino biondo. Un bel alleggerimento e una sorpresa divertente.

Jennifer Lopez voto 6

Jennifer Lopez
Jennifer Lopez

Arriva alla sufficienza JLo che ci ha abituati a ben altro di questo raffinato vestito da sera di Ralph Lauren. E poi perché mettersi una veletta tanto demodè.

Penelope Cruz voto 9

Penelope Cruz
Penelope Cruz

Una sposa bellissima con tanto di velo candido in testa, una creazione Chanel da ricordare e da copiare. E Penelope batte molte in gran bellezza.

Donatella Versace voto 6--

Donatella Versace
Donatella Versace

Un po’ più di fantasia non sarebbe stata male. Blondie ricorda l’immenso Karl con un abito Versace disegnato da lei stessa, rosa tenue, con bustier sexy sofisticato. Si poteva sforzare un po’….

Gigi Hadid voto 6 e mezzo

Gigi Hadid
Gigi Hadid

La supertop biondissima e boccoluta come una Venere botticelliana ha sfoggiato un abito lungo nero di tulle e pizzo di Givenchy. Niente di che ma bello.

Doja Cat voto 7 e mezzo

Doja Cat
Doja Cat

La cantante continua sulla via dell’eccentrico con la tutina da Catwoman con tanto di orecchie aguzze e stavolta la veste il brand Oscar de la Renta.

Precious Lee voto 6

Precious Lee
Precious Lee

Sdoganate anche le curvy sul red carpet. Precius in Fendi passa quasi inosservata

Lizzo voto 10

Lizzo
Lizzo

Magnifica e imponente Lizzo in nero gigantesco solcato da righe di perle candide, forma dopo forma. Allegra e disinvolta, lei sì che si è integrata nel mondo del fashion e non teme confronti.

Stella McCartney voto 8

Stella McCartney
Stella McCartney

Carinissima Stella che per omaggiare il collega strafamoso e strabravo si fa un cappottino nero modello giacca Chanel ultraclassica tutto ricamato di perle come un cielo stellato d’estate e lo infila su dei leggings di cristalli color argento. Niente male e poi lei sembra sempre una ragazzina.

Kendal Jenner voto 9

Kendal Jenner
Kendal Jenner

Due gambe infinite nude sotto il body con maniche a calla di paillettes nere con collettino bianco a contrasto. La mise è dell’inviadiabile e bravissimo Marc Jacobs che è arrivato al Met Bal al braccio di una spaesata Paris Hilton con una lunga gonna di pelle un po’ punk. 

Brooklyn Beckham e Nicola Peltz Beckham voto 7

Brooklyn Beckham e Nicola Peltz
Brooklyn Beckham e Nicola Peltz

La coppia più bella del Met, giovani e innamorati. Lui in bianco, lei con le perle al collo come le porta sempre anche Anna Wintour

Kim Jones e Kate Moss voto 8 e mezzo

Kim Jones e Kate Moss
Kim Jones e Kate Moss

Lo stilista più sorridente, che disegna Dior Uomo e Fendi Donna, ha mezzi pantaloni e mezza gonna, così per scherzare un po’. Lei, supertop eterna, è in sottoveste grigio perla di Fendi, deliziosa. Poco dopo ecco Kate con la figlia Lila Moss, in Fendi anche lei ma color cipria. 

Anne Hathaway voto 6—

Anne Hathaway
Anne Hathaway

Abito bellissimo bianco e prezioso, ma troppo revival Gianni Versace per gli spilloni che scendono e chiudono (poco) dal seno alle caviglie. Lo stilista della Medusa lo aveva disegnato nel 1990 questo modello, battezzato dalla critica come ‘abito virgola’, ora rimaneggiarlo per ricordare Kaiser Karl non ci sembra troppo rispettoso anche se stilisticamente sempre ineccepibile.

Elle Fanning voto 8 e mezzo

Elle Fanning
Elle Fanning

Una sposa romantica, con tanto di ramo fiorito per bouquet. Abito candido e lungo fluente, bolerino nero e capelli al vento. Un’immagine fresca e senza tempo firmata Vivienne Westwood.

David Byrne voto 5

David Byrne
David Byrne

Che senso ha arrivare sul red carpet in smoking bianco e bicicletta alla mano?

Jack Harlow voto 7

Jack Harlow
Jack Harlow

Il rapper americano riccioluto a 25 anni si può permettere una giacca di tendenza modello denim con tanto di taschini disegnata da Tommy Hilfiger che ha usato un tessuto italiano prodotto a Montemurlo alle porte di Prato dalla Tessilgodi di Gabriele Godi. Gira il mondo il giovane cantante e veste con tessuti Made in Italy. Bravo!

Pedro Pascal voto 6 e mezzo

Pedro Pascal
Pedro Pascal

L’attore del Trono di Spade appare un po’ spaurito davanti a tanto glamour e abbuffata di celebrities e si da' un tono col cappotto rosso, gli anfibi, i pantaloncini neri. Fuori tema completamente coi voleri-diktat di Da e Wintour per la soirée ma per questo simpatico.

Bradley Cooper voto 8

Bradley Cooper
Bradley Cooper

Fascinoso e classico nello smoking più tradizionale ed elegante

Pierpaolo Piccioli e Florence Pugh voto 9

Pier Paolo Piccioli e Florence Pugh
Pier Paolo Piccioli e Florence Pugh

Il direttore di Valentino PPP anche stavolta si è vestito come sempre, smoking, occhiali neri e sneakers bianche e dunque va premiato per coerenza e pienezza di sé. Per vestire la bella e sofisticata Florence Pugh (nuovo volto della maison) ha scelto il bianco e nero d’ordinanza e due coppe copriseno gentili e un nastro in vita. Un lavoro delicato e sapiente dall’atelier Romano di Piazza Mignanelli.

Pierpaolo Piccioli per Rihanna voto 10

Rihanna
Rihanna

Alta moda, alta sartoria, alta storia della moda. Lo aveva annunciato sul suo Instagram che ci sarebbe stata una cappa bianca di camelie ma nessuno se la immaginava di tanta opulenza. E invece ecco Rihanna, bellissima e in dolce attesa, nella mise di Valentino di candide camelie di organza, lavoro insuperabile dell’atelier che da onore all’Italia.