27 feb 2022

Vitale e fluida è la donna di Tagliatore

di Eva Desiderio

Il mercato chiede freschezza di prodotto e linee piuttosto over e Tagliatore risponde con la consueta qualità e l’ottimo rapporto di prezzo. Nonostante la pandemia prima e la crisi energetica adesso, l’aumento delle materie prime e l’incertezza globale che perdura. Un prontezza di risposte e una vitalità che è da sempre alla base del marchio di abbigliamento per uomo e per donna di proprietà della famiglia Lerario che ha lo stabilimento a Martina Franca in Puglia che occupa 200 persone e un indotto quasi a chilometro zero di altre 500 unità.

Al timone della creatività c’è un raffinato cultore della bellezza e della tradizione come Pino Lerario che si impegna per entrambe le collezioni: molto soddisfatto anche della decisione recente di aprire a Milano il proprio showroom che consente di avere un contatto diretto con la clientela internazionale. Perché anche l’etichetta al femminile Tagliatore 0205 (così è stata chiamata) guarda al mercato del mondo e al suo sviluppo. "Qui durante la Milano Fashion Week le vendite stanno andando bene – racconta Pino Lerario – anche perché la nostra filosofia di mantenere prezzi equilibrati non è cambiata e ci sta premiando".

Se il trend positivo continuerà Tagliatore recupererà i livelli pre-Covid (il 2021 infatti si è chiuso con 21 milioni di fatturato, per il 50% realizzato all’estero, con principale mercato il Giappone. Nella collezione femminile per l’inverno 2022-2023 il concetto di genderless style prende vita con cappotti e giacche sempre più over che, abbinate a pantaloni ampi, creano tailleur dall’estetica quasi androgina ed estremamente sofisticata. La femminilità è sussurrata e raccontata con il garbo e la raffinatezza del direttore creativo Pino Lerario. Il cappotto effetto kimono, per la prossima stagione invernale, è impreziosito e arricchito da cinture e talvolta predilige grandi cappucci, assecondando in pieno equilibrio la tradizione e l’innovazione.

Nuances cariche come il verde e il giallo vengono traghettate dalla c ollezione pensata per lui e trovano espressione nella proposta femminile, in perfetta armonia tra eleganza, raffinatezza e no time attitude. Non possono mancare per lei toni vibranti e carichi di ottimismo come il pink declinato in un delizioso completo giacca e minigonna, novità assoluta nelle collezioni Tagliatore 0205. Le novità non finiscono e il trench è proposto in morbidissima pelle, doppiopetto e dettaglio distintivo sono anche gli 8 bottoni effetto corno. Il risultato è un capo che non può passare inosservato per una donna determinata e dalle mille sfaccettature, connubio perfetto tra carattere e delicatezza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?