featured image
Rinnovamento e coerenza

"Evoluzione nella permanenza". Così definisce la sua collezione donna per il prossimo inverno Piero Cividini direttore creativo e presidente del marchio che porta il suo nome fondato con la moglie Miriam che è il suo ’braccio destro’. "Noi facciamo sempre le stesse cose ma ci rinnoviamo ogni volta. Siamo coerenti con la nostra idea di qualità e di creatività unica ed esclusiva. Per me e mia moglie Miriam il bello è tale se dura nel tempo, altrimenti è moda obsoleta", continua lo stilista-imprenditore famoso per essere da trent’anni l’alfiere di una vera sostenibilità: il suo cashmere dai colori naturali è famoso nel mondo, quanto esclusivo.

E questo infatti è un guardaroba con una storia. I toni degli abiti, dei cappotti o dei pull, sono scuri, rotti da arancio e giallo e poi grigio, nero e marrone. Non manca una capsule di sola maglieria dipinta a mano, rara e di pezzi unici. Cividini ha 350 negozi nel mondo di cui 35 in Italia, con prodotti di supernicchia prodotti in Veneto. Si lavora dunque con le mani, anche quando si dipingono gli abiti con il rullo dell’imbianchino dipingendo perfino paesaggi artistici.

E.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?