Più Forty
Più Forty

Oggetti e accessori di tendenza sul mercato rivisitati con particolari insoliti e funzioni originali. È questo il core business di Più Forty Srl. L’azienda si trova a Prato, in via Ferrucci 57. Massimo Scuccimarra, socio e responsabile di Più Forty Srl, spiega come nascono le linee dei prodotti e cosa “bolle in pentola”.

Di cosa vi occupate?
«Più Forty si può definire una “house of brand” declinata in varie linee di prodotto. Le linee, ognuna con un proprio logo e nome, si possono dividere in due macro gruppi: uno caratterizzato da stampe di frasi, modi di dire brevi, emozionanti e immediati, trasmessi attraverso uno studio del messaggio e dei colori dell’oggetto, realizzati su articoli semplici e di utilizzo quotidiano come custodie per smartphone, t-shirt, mug; l’altro gruppo si sviluppa attraverso lo studio dell’oggetto e la ricerca di particolari funzioni (senza lasciare indietro lo studio del colore). Naturalmente le due linee possono anche fondersi, dando vita per esempio a bottiglie termiche con incisioni laser delle nostre grafiche più di successo».  

Com’è cambiata la vostra attività negli anni?
«Oggi offriamo anche un accurato studio sulle tecniche visual in modo da rendere al meglio l’esposizione dei prodotti e la loro “appetibilità” commerciale. Con i nostri punti vendita, dunque, si creano vere e proprie partnership».  

Come nascono i vostri prodotti e i relativi nomi?
«Le idee partono dall’osservazione del modo di vivere quotidiano e delle esigenze dei consumatori.  Il must è cercare sempre di emozionare, a partire dalla scelta del nome del prodotto. Senza mai rinunciare a un tocco di ironia, che non guasta mai».

Quali novità avete in cantiere?
«Di prossima uscita una custodia “green” per smartphone: in fibra di grano e biodegradabile».

 


info@piuforty.com
https://www.piuforty.com/