4 mag 2022

Italia al sesto posto per la produzione

Nel 2020 sono state 104mila le tonnellate raccolte nel nostro paese

Il maggior produttore mondiale di ciliegie è la Turchia con 725 mila tonnellate prodotte nel 2020, in aumento rispetto agli anni precedenti, seguito dagli USA con 294 mila tonnellate (trend al ribasso) e dal Cile con 255 mila. L’Italia si attesta al sesto posto della classifica mondiale dei paesi produttori di ciliegie con 104mila tonnellate registrate sempre nel 2020. La Turchia vanta 82 mila ettari dedicati alla coltivazione di questa coltura, 39 mila ettari il Cile e 34 mila gli USA. In Italia questo frutto ricopre una superficie complessiva di 29 mila ettari, scendendo al settimo posto della classifica mondiale in termini di resa, producendo 3 tonnellate di ciliegie per ettaro. Il paese che registra le migliori rese è l’Uzbekistan, con 15 tonnellate per ettaro di coltura.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?