(senza dida)
(senza dida)

Se pensi a Leonardo da Vinci pensi anche all’innovazione, alla capacità di anticipare i tempi. Un concetto che assume declinazioni diverse con il passare delle epoche, tanto che oggi le principali evoluzioni non riguardano più le macchine come ai tempi del Genio. Anzi, la parola d’ordine è smaterializzare, cioè garantire servizi digitali in modo sempre più fluido e intuitivo. E il fintech, il campo che unisce servizi e prodotti finanziari e tecnologia, è uno degli ambiti di maggior fermento. Poste Italiane è impegnata proprio su questo fronte con un ruolo da protagonista, basti pensare che un acquisto e-commerce su quattro viene pagato con la carta Postepay, mentre sono attive oltre 4 milioni di SimPosteMobile e più di 26 milioni di carte di pagamento con il marchio Poste Italiane.
LA SOCIETÀ ha da poco lanciato Postepay Connect: una nuova soluzione digitale che coniuga i vantaggi della carta PostepayEvolution con quelli della SimPosteMobile. È la prima soluzione integrata di PostePay Spa, la nuova società nata per intercettare e guidare le abitudini dei clienti nell’ambito della trasformazione digitale, attraverso la creazione di prodotti e servizi innovativi e in grado di semplificare la vita di tutti i giorni. In sostanza, grazie a Postepay Connect si possono gestire con un’unica app i servizi di telefonia e di pagamento in modo intuitivo e sicuro. Poste Italiane, però, è stata la prima a introdurre sul mercato italiano anche la funzionalità di trasferimento - gratuito e in tempo reale - dei propri giga da una SimPosteMobile Connect a un’altra SimPosteMobile Connect (G2G) grazie all’appPostepay. Si può, inoltre, trasferire denaro tra due Postepay (p2p) all’interno della community Postepay e acquistare Giga Extra direttamente in app addebitando automaticamente il costo sulla carta prepagata PostepayEvolution. E i numeri sono in continua crescita: la Evolution ha superato a fine 2018 il traguardo delle 6 milioni di carte emesse confermando la propria leadership sul mercato delle prepagate con oltre 19 milioni di Postepay vendute in totale. PostepayEvolution, lanciata nel 2014, è la carta ricaricabile dotata di Iban che offre, assieme alle funzioni tradizionali di una prepagata, tutte i principali servizi di un conto corrente. Gli oltre 6 milioni di clienti PostepayEvolution e PostepayEvolution Business possono ora fare shopping pagando gli acquisti direttamente con lo smartphone in tutti i negozi che accettano pagamenti contactless, grazie alla recente introduzione in app del servizio Google Pay che abilita anche i pagamenti on line. Intanto, la ricerca di Poste Italiane di nuove soluzioni per rendere le operazioni della vita di tutti i giorni sempre più semplici e sicure continua.