Chiara Ferragni è entrata nella vita di Fedez perché il rapper l’aveva, tutto sommato, presa simpaticamente in giro nella sua hit ’Vorrei ma non posto’ incisa insieme a J-Ax: ‘Il cane di Chiara Ferragni ha il papillon di Vuitton’ recitava un verso della canzone. Si erano incontrati qualche mese prima e lui era...

Chiara Ferragni è entrata nella vita di Fedez perché il rapper l’aveva, tutto sommato, presa simpaticamente in giro nella sua hit ’Vorrei ma non posto’ incisa insieme a J-Ax: ‘Il cane di Chiara Ferragni ha il papillon di Vuitton’ recitava un verso della canzone. Si erano incontrati qualche mese prima e lui era rimasto colpito da quel collare glitterato più di una giacca di Elton John. Lei era già una star di Instagram e un’imprenditrice digitale, ambassador di blasonate maison come Bulgari e Nespresso. Quando sono diventati una coppia con tanto di dichiarazione sul palco dell’Arena di Verona, matrimonio in Sicilia e due pargoli, Leone e Vittoria, il marchio del loro successo planetario è diventato ’Ferragnez’, come il titolo della serie di Amazon Prime Video che li ha ulteriormente proiettati nel firmamento mondiale.

Ma la vera carriera al top è quella di lei che la rivista Forbes considera la web influencer di moda più importante del mondo (ha 25 milioni di followers). Nel tempo ha saputo costruire un impero che vale 40 milioni di euro. La sua entrata principale viene dai social, poi ci sono le sue imprese Tbs Crew, che gestisce il marchio The Blond Salad, Sisterhood, con cui si occupa di consulenza e marketing, e Fenice, che detiene il marchio Chiara Ferragni Collection. Ma Chiara e Fedez, durante l’emergenza Covid, si sono impegnati molto sui social in particolare per la raccolta fondi che ha permesso di realizzare una nuova terapia intensiva all’ospedale San Raffaele. Per questo hanno ricevuto l’Ambrogino d’Oro dal sindaco Sala, la massima onorificenza meneghina.