28 apr 2016

Enegan lancia il progetto “Elio e i Cacciamostri”

28 apr 2016
featured image
featured image

Una campagna di respiro nazionale che coinvolge gli studenti di tutta Italia. È questo lo scopo della campagna educativa lanciata da Enegan in collaborazione con Giunti Progetti Educativi e Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer.

La campagna, dal nome “Elio e i Cacciamostri”, ha un focus sul risparmio energetico e la sostenibilità ambientale ed è rivolta ad oltre 500 classi di scuola primaria e alle loro famiglie residenti in ventidue province italiane. In questo modo l’imponente progetto ha raggiunto quasi 15.000 famiglie in tutta Italia. I bambini delle varie classi coinvolte hanno ricevuto un kit didattico contenente il materiale educativo: un libro e una cartolina famiglia per ogni bambino, da condividere con i genitori, un pieghevole per l’insegnante ed una circolare informativa.

In particolare, il libro “Elio e i Cacciamostri”, prodotto in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, è caratterizzato da illustrazioni a colori dove, ogni personaggio della storia – dei simpatici mostri che non seguono le regole di base sul risparmio energetico -, si confrontano con Elio, il supereroe che combatte gli sprechi energetici. Il gioco è anche interattivo perché ai bambini viene chiesto di controllare gli sprechi che ci sono nella propria casa.

Oltre al risvolto educativo e pedagogico, fondamentale per una buona educazione verso i bambini, la campagna avrà anche un fine benefico. È stata infatti realizzata un’app che permette di giocare e accumulare crediti che Enegan “trasforma”, in maniera interattiva, in donazioni alla Fondazione Meyer.

Per tutto le info la piattaforma dedicata è http://scuola.enegan.it/

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?