LE MARCHE, una piccola ‘nuova’ Toscana, una regione davvero ‘slow’ per la qualità della vita, per il patrimonio storico-artistico-culturale, per una gastronomia d’eccellenza tra mare e colline, per i suoi vini – con il Verdicchio in prima linea –, per i suoi borghi nascosti. Come quello di Tavignano, nuova wine destination emergente. Siamo a sud di Jesi, una zona panoramica definita il ‘balcone delle Marche’, a 300 metri sul mare. Tenuta Tavignano sta qui, nel cuore delle Doc Verdicchio Castelli di Jesi e Rosso Piceno. Nel 1972 Beatrice Lucangeli e Stefano Aymerich decisero di investire qui tra le province di Ancona e Macerata, ‘terroir’ fra i più vocati per la produzione di vini di qualità, dove le brezze marine si incontrano con i venti che provengono dai monti. Nella proprietà di 250 ettari, 30 sono destinati alla viticoltura. Dal 2014 Ondine de la Feld Aymerich, nipote di Stefano, architetto e designer milanese, è il nuovo volto della maison e affianca lo zio nella sfida di creare Verdicchi diversi, strutturati, di personalità. Quasi a confermare la versatilità di queste uve, da bere giovani ma anche in grado di invecchiare con stile, come gli Chablis francesi o i Riesling alsaziani. O di dar luogo a impeccabili bollicine metodo classico. Tenuta Tavignano oggi è una delle tappe ineludibili della new wave del Verdicchio, impreziosita anche dalla conversione (dal 2018) al biologico. Tutti i bianchi – curati dall’enologo Pierluigi Lorenzetti – vengono affinati in acciaio per lavorare su eleganza e profumi. Da queste vigne nascono vini ‘sartoriali’ come i cru Misco Riserva (Castelli di Jesi Riserva Docg Classico), Misco (Castelli di Jesi Doc Classico Superiore) e Libenter (Rosso Piceno Doc) assieme alle due Doc Villa Torre (Castelli di Jesi Classico Superiore) e Cervidoni (Rosso Piceno Doc). E lo stile della maison già si avverte nel Villa Torre 2017, mela verde e frutti esotici al naso, succoso e rotondo al palato, finale ‘ammandorlato’. In enoteca a 12 euro.
Villa Torre 2017, Tenuta di Tavignano
Info: www.tenutaditavignano.it