SIENA, DOC VALPOLICELLA in pole nella classifica dei Decanter World Wine Awards 2018. La critica del più importante concorso enologico del mondo ha assegnato ai vini della denominazione 165 medaglie. Tra queste spiccano la medaglia «Platinum-Best in Show» all’Amarone della Valpolicella 2015 di Cadis (97 punti) e 4 «Platinum» attribuite a Villa Canestrari per l’Amarone della Valpolicella Riserva 2011 di (97 punti), Zeni per l’Amarone della Valpolicella Barriques (97 punti) e Vigne Alte 2013 (97 punti) e Rocca Sveva per il Valpolicella Ripasso Superiore 2013 (97 punti). E se i cinque massimi riconoscimenti garantiscono ai vini della Valpolicella il primato regionale nel concorso, le altre 160 medaglie delle categorie «Gold», «Silver» e «Bronze» hanno premiato tutte le declinazioni dei vini del territorio, dal Valpolicella al Recioto, migliorando la performance dell’anno scorso (111 medaglie).

«UN NUMERO così elevato di riconoscimenti tra realtà tanto diverse fra loro fa comprendere come la qualità in Valpolicella sia trasversale – spiega Olga Bussinello, direttore del Consorzio Vini Valpolicella –. Un grande incentivo anche per la nostra attività».