ROMA NASCE il Coordinamento delle Strade dell’olio, del vino e dei sapori italiane, e trova ‘casa’ in Umbria nella sede di Palazzo della Corgna a Castiglion del Lago. A fare gli onori di casa, Sabina Cantarelli, presidente della Strada dei vini del Trasimeno, e Paolo Morbidoni, presidente dell’Associazione regionale Strade del vino e olio dell’Umbria (nella foto) che, al taglio del nastro, hanno voluto sottolineare «l’importanza di un atto di maturità compiuto da tutte le Strade presenti volto a favorire una crescita ulteriore di un segmento turistico strategico».