PIACENZA ANCHE quest’anno nei due giorni del Mercato dei vini dei vignaioli indipendenti di Piacenza (prossimo weekend, 25-26 novembre) sono previsti quattro momenti di approfondimento sul rapporto tra vignaioli e territorio, quattro degustazioni a tema, guidate direttamente da vignaioli. Sabato alle 14 la verticale di Cuvée Bois Les Crêtes di Costantino Charrere, tra i fondatori della Fivi e suo primo presidente, guidata da Mario Pojer, vignaiolo in Trentino. A seguire, alle 17, la degustazione dedicata alla Vernaccia di San Gimignano di Montenidoli, guidata da Angela Fronti, vignaiola in Toscana. Domenica 2 alle 14 ci sarà la degustazione dei Prosecco Colfondo, specchio della nuova tendenza dei vini rifermentati in bottiglia, guidata da Gigi Nembrini, vignaiolo in Lombardia. Sempre domenica alle ore 17 la verticale di Rocce Rosse di Ar.Pe.Pe., guidata da Christoph Künzli, vignaiolo in Piemonte - alla scoperta di un territorio difficile e impervio come la Valtellina.