Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Economia Sport Motori Tech Magazine Salute

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

CasalFarneto rilancia il Vermouth: «Torna l’aperitivo italiano»

La casa marchigiana guidata da Paolo Togni lo produce con uve di Verdicchio

Ultimo aggiornamento il 18 luglio 2018 alle 12:03
Paolo Togni

ANCONA, SCOCCA L’ORA del Vermouth a CasalFarneto. Nel cuore del territorio del Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico, sulle colline di Serra De’ Conti, CasalFarneto produce vini pluripremiati da oltre 20 anni. La tenuta, fondata nel 1995 e rilevata nel 2005 dal gruppo guidato da Paolo Togni (nella foto a sinistra), è una «fattoria tecnologia» scavata nella collina per ridurre l’impatto ambientale, realizzata in materiali naturali, ed è dotata dei più moderni e innovativi accorgimenti per garantire la migliore qualità dei suoi vini, tra i quali il Verdicchio ha un ruolo di primo piano. Una nuova declinazione di questo vino è il Vermouth, prodotto legato al momento dell’aperitivo, reinterpretato artigianalmente in chiave moderna. «Questo prodotto, che mira a valorizzare soprattutto il Verdicchio, realizza un sogno della mia infanzia – spiega Togni –, quando nelle visite con mio padre agli spumantifici più importanti d’Italia. È un vino aromatizzato, che oggi sta riscoprendo una seconda giovinezza: in Spagna, e a Madrid in particolare, il Vermouth è l’aperitivo più in voga». Commercializzato nelle due versioni rosso e bianco, il Vermouth di CasalFarneto viene distribuito in tutta Italia e comincia a essere esportato in Europa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.