Lunedì 20 Maggio 2024

Transizione digitale BI-REX aiuta le imprese nel percorso di crescita

Transizione digitale  BI-REX aiuta le imprese  nel percorso di crescita

Transizione digitale BI-REX aiuta le imprese nel percorso di crescita

BI-REX, il Competence Center nazionale specializzato sui Big Data e voluto dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy nell’ambito del piano Industria 4.0, è un consorzio pubblico-privato che raccoglie 60 player tra Università, Centri di Ricerca e Imprese di eccellenza. Accelerare la transizione digitale, trasferire tecnologie e competenze in ottica industria 4.0 e disseminare l’innovazione sul territorio a favore delle piccole e medie imprese rappresentano i principali obiettivi del Centro di Competenza bolognese, il cui principale valore aggiunto è la Linea Pilota, fabbrica digitale interconnessa completamente a disposizione delle imprese, dove le tecnologie 4.0 sono integrate con quelle tradizionali.

"Fin dalla sua creazione il nostro Competence Center si è contraddistinto non solo per le sue attività a supporto dell’innovazione tecnologica a favore del tessuto industriale italiano – afferma Domenico Bambi, Presidente di BI-REX

(nella foto in basso) – ma anche come centro aggregatore tra pubblico e privato, con lo scopo di rendere più fluidi i processi Industria 4.0 su tutto il territorio nazionale. Oggi, dopo un triennio che ha portato ottimi risultati e che ci ha visto tra i protagonisti del mondo dell’innovazione, con il nuovo finanziamento MIMIT intendiamo proseguire su questo percorso di successo, consapevoli della responsabilità del ruolo che ricopriamo, essendo tra i soggetti attuatori del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: siamo ben lieti di giocare questa importante partita avendo sempre a mente la nostra principale missione, essere al servizio delle imprese per aiutarle nella transizione digitale ed ecologica".

Per quanto riguarda il packaging – conclude Bambi – si tratta di un settore a noi particolarmente caro: nella nostra regione si configura tra i comparti più rilevanti e con maggiore impatto economico ed occupazionale e sono diversi i nostri consorziati operanti in questo ambito con cui abbiamo già realizzato importanti progetti. L’obiettivo è lavorare in continuità con il passato, cercando di far incontrare aziende, portatrici di domande, e centri di ricerca e accademici, portatori di soluzioni".

Marco Principini